CAPO
FARFA

Chi siamo

tradizione e innovazione

come tutto è iniziato…

GLI INIZI

Dal 1600 la famiglia Agamennone, proprietaria dell’azienda agricola, coltiva e riproduce nel rispetto della coltura biologica l’olivo presente nel territorio di varietà “carboncella”.
Il nome “CAPO FARFA”, inoltre, individua la zona dove sorge la nostra Azienda e trae origine dalle sorgenti del fiume Farfa del cui bacino le nostre colline segnano il confine settentrionale.

la famiglia agamennone

Marco Agamennone è nato a Roma dove ha frequentato prima il Liceo Scientifico del collegio Nazareno dei Padri Scolopi e, successivamente, l’istituto Garibaldi di Roma diplomandosi come Perito Agrario.
Subito si è dedicato all’azienda agricola “CAPOFARFA” appartenente alla famiglia Agamennone dal 1600 di cui attualmente ne è titolare. Con la Camera di Commercio di Roma ha preso parte al primo corso istituito di Degustatore di Olio, conseguendo l’iscrizione all’albo degli assaggiatori. Per ottimizzare l’attività agricola ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento sui temi inerenti l’olivicoltura in particolare seguendo l’Accademia Nazionale dell’Olivo di Spoleto. Grazie all’esperienza accumulata, ha collaborato con la cooperativa no profit “Aurora” di Roma, tenendo un corsi di potatura per i docenti interni. Nel 1998 ha partecipato alla realizzazione di una ricerca sui frantoi storici della Sabina, finanziata dalle Belle Arti di Roma.

Dal 2000 ad oggi è docente esterno dell’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura di Rieti presso cui tiene corsi integrativi di materie tecnico-agrarie. Nella sua azienda agricola realizza e cura varie attività agrituristiche, dalla ristorazione alle visite guidate in cui si trattano argomenti tecnico agricoli legati alle tradizioni locali. Collabora con l’associazione “LA SALARIA” di Poggio S. Lorenzo nella realizzazione di eventi culturali atti a stimolare il turismo qualificato al fine di far rivivere tradizioni locali. Ha curato la ricerca della musica storica prodotta e suonata in Sabina realizzando eventi musicali legati ad essa. Nel 2001 e nel 2002 ha collaborato con l’ENAP Lazio con corsi sulla “meccanizzazione delle aree verdi” (in particolare sui campi da golf), e come docente nel corso “Manager dell’impresa agricola” e “Tecnico dell’agricoltura”, realizzando lo Stage formativo nella propria azienda. Incaricato dal Comune di Poggio S. Lorenzo, ha curato la ricerca della storia e tradizioni agricole locali. Nel 2003 ha partecipato come docente al seminario “L’olio di oliva nell’alimentazione umana” organizzato dall’IT ex Celli di Roma.

Nel 2004 è stato incaricato dalla C.C.I.A.A. di Roma, quale componente della “Commissione d’assaggio” alla XII edizione del prestigioso premio nazionale “Ercole Olivario”. Organizza corsi di cultura agricola, tradizioni locali e cucina sabina, per turisti statunitensi inseriti nel programma “Paesecom Ontario Business”. Nell’anno 2006 e 2007 ha collaborato con RAITRE nel programma “Geo e Geo” sulla lavorazione dell’olio extravergine d’oliva. È stato partner del progetto “Nonno degustatore”. Svolge attività di mediazione su acquisto e vendita di terreni e strutture agricole. Commercializza apparecchiature per la produzione di energia termica dagli scarti vegetali dell’agricoltura

Attualmente cura il progetto CE per il recupero delle energie rinnovabili in agricoltura ed è presidente di “ECCELSA – Food, Comfort & Culture”: associazione di agriturismi della provincia di Rieti che, oltre l’offerta di una “eccellenza” nei prodotti alimentari e nell’accoglienza, offre “l’eccellenza” della cultura sabina, valorizzando il patrimonio artistico-culturale del territorio in cui opera e creando un circuito virtuoso capace di suscitare curiosità ed interesse.

Nel giugno 2009, incaricato dall’Istituto Italiano di Cultura, ha tenuto ad Amburgo il seminario “La cultura millenaria dell’olivo”. Nel settembre 2009, incaricato dalla Camera di Commercio Italobielorussa, nell’ambito delle’evento “Roma-Minsk, andata/ritorno”, ha tenuto a Minsk il seminario sul tema: “L’olivo e l’olio. Storia, scienza e produzione”. A Berlino il giorno 11/09/2009 presso Al Muret la Barba ha condotto il seminario l’olio, l’olivo curiosità e salute. Il 18 Maggio 2010, ha realizzato nella città di Krasnojarsk (Russia siberiana) un seminario sull’olivo e l’olio nell’alimentazione e nello svezzamento del neonato per 150 Dottori Pediatri e il 19 Maggio un seminario sulle tecnologie estrattive e l’olio extravergine d’oliva nella stessa città per l’Università Agraria. Il 4/02/2011 ad Amburgo, presso la prestigiosa Camera di Commercio, nel progetto “Gocce d’olio per l”Europa” ha partecipato con il seminario l’olio extravergine d’oliva e la salute.

Il 05/06/2011 per il progetto Sabina altrove dell’ Istituto Alberghiero Costaggini di Rieti ha tenuto a Londra il seminario l’olio, l’olivo e la salute. Nel 2013 ha svolto attività di formazione nel nord europa per ditte private formando operatori addetti alla ristorazione e banchi alimentari. Ha realizzato e è operativo, presso la sua azienda in Sabina, il primo tour dell’olio extravergine d’oliva “extravirgin olive oil experience”. Dal gennaio 2014 è inserito nel corso ” Addetto alle erbe officinali e frutti di bosco” dell’Asi Form di Rieti come esperto della vendita dei prodotti all’estero.

Con l’Istituto tecnico Agrario di Rieti ad aprile 2014 siamo stati inseriti in uno scambio culturale legato alla qualità dei prodotti alimentari con la scuola italo tedesca di Berlino Alfred Nobel Schule –DE.

Nel marzo 2016 a Nordhorn città tedesca della bassa Sassonia ho tenuto un seminario sugli effetti dell’olio extravergine d’oliva sulla salute.

A Marzo 2016 sono stato inserito nella commissione di assaggio della Camera di commercio di Roma per il concorso regionale dei migliori Evo Ori del Lazio. Da dicembre 2016 a febbraio 2017 ho tenuto un corso di potatura per olivi e alberi da frutto per rifugiati politici residenti nella provincia di Rieti organizzato dalla Coop Agorà e Prefettura di Rieti. A Marzo 2017 sono stato inserito nella commissione di assaggio della Camera di commercio di Roma per il concorso regionale dei migliori Evo Ori del Lazio. Dal 2003 ad oggi tiene, presso la sua azienda agricola, corsi di potatura per alberi da frutto.

cosa dicono di noi

Bellitalia 05/2010

Corriere di Rieti 05/2000

Corriere di Rieti 11/2006

Corriere di Rieti 10/2005

Corriere di Rieti 09/2006

Corriere di Rieti 06/2003

Corriere della sera 2001

Messaggero 2007

Messaggero 2003

Metro 06/2008

Corriere di Rieti 05/2006

Ville e Casali

Capo Farfa

Azienda agricola "Capofarfa"

di Marco Agamennone

Via Quinzia 126

02030 - Poggio San Lorenzo - Italy

APERTO
×

IL RISTORANTE APRE CON UN MINIMO DI 10 PRENOTATI.
VI INVITIAMO A CHIAMARE AL
0765 88 44 85
OPPURE AL
347 7294 003
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI.